NASCERE MASCHI, NASCERE FEMMINE

L'identità di genere si costruisce a partire dalla pelle

Nei primi sei anni di vita si pongono le basi della identità di genere di ciascun individuo.

Accanto ai genitori, gli educatori che si occupano dei bambini e delle bambine in questa fase possono concorrere a sostenere, oppure ostacolare tale delicato processo grazie al loro agire quotidiano.

In particolare chi si occupa di educazione è chiamato a sollecitare un cambiamento di pensiero e di condotta, a proseguire una vera e propria rivoluzione culturale e di costume iniziata ormai da tempo, ma costantemente in pericolo e non certo ancora conclusa.

Inoltre, come raccomandato dallo stesso Ministero dell’Istruzione, è in primis chiamato a contrastare qualsiasi tipo di discriminazione, a partire da quella legata al genere.

Infatti, se la parola libertà significa appartenenza, ovvero relazione, creare e coltivare la libertà ed il rispetto della diversità di genere rappresenta il primo ed imprescindibile passo verso la libertà di tutti.

Superare la concezione che annovera il maschile come caratteristica che appartiene e designa gli uomini e femminile le donne e non considerarli come aspetti complementari di una stessa personalità, avere la consapevolezza di come gli stereotipi influenzino il nostro agire quotidiano, quando ci portano a confondere la parte con il tutto, sono elementi di riflessione perché la diversità venga ricercata come fonte di ricchezza e non di pericolo, proprio a partire da quella di genere.

Obiettivo della formazione è aprire una riflessione ed un confronto intorno alle differenza genere e alla loro libera espressione.

Contenuti

  • L’identità di genere si costruisce a partire dalla pelle
  • Identità sessuale, di ruolo e di genere: tre aspetti di uno stesso soggetto
  • Padri e madri di figli maschi. Padri e madri di figlie femmine: le risorse e le criticità dell’essere un genitore oggi
  • Modelli e stereotipi
  • La costruzione del genere in ambito educativo: progettualità e strumenti di lavoro

Destinatari

Il corso è rivolto agli operatori e alle operatrici che con qualifiche e ruoli differenti vengono a contatto con genitori nei primi 1000 giorni di vita del bambino: ostetriche, infermieri, medici, psicologi, doule, counselor, operatori sociali, operatrici della nascita ed in particolare agli operatori e alle operatrici di servizi educativi 0-6 anni.

Durata

Il corso ha una durata complessiva di 15 ore.


Prossima edizione

Edizione online

24/31 Gennaio – 14/21 Febbraio – 7 Marzo 2023